Rotex HPU Hybrid Sistema ibrido con pompa di calore e caldaia a condensazione

Rotex HPU Hybrid Sistema ibrido con pompa di calore e caldaia a condensazione che cosa è? 

   

vai direttamente al link clicca quì >>http://www.airsystemimpianti.com/condizionatori-residenziali.

Daikin presenta Rotex HPU Hybrid,

Rotex HPU Hybrid è costituito dall’unità esterna della pompa di calore e da una unità interna che abbina in un unico elemento la caldaia a condensazione a gas e l’unità di scambio acqua/refrigerante

Caratteristiche del prodotto. Rotex HPU Hybrid è costituito dall’unità esterna della pompa di calore, disponibile nelle due taglie da 5 kW e 8 kW, e da una unità interna che abbina in un unico elemento dal design compatto la caldaia a condensazione a gas (metano o gpl) da 33 kW e l’unità di scambio acqua/refrigerante. Quest’ultima è disponibile anche in versione reversibile e consente non solo di riscaldare ma anche di raffrescare casa. L’unità interna, da collegare alla pompa di calore esterna tramite due tubazioni come fosse un climatizzatore monosplit, ha le dimensioni di una classica caldaia murale a gas e integra al suo interno anche un sistema elettronico di gestione altamente innovativo.

Tre modalità di funzionamento. Rotex HPU Hybrid può funzionare in tre diverse modalità: sola caldaia, sola pompa di calore o entrambe contemporaneamente. Questa terza opzione rappresenta il vero carattere ibrido del sistema: l'acqua viene preriscaldata dalla pompa di calore e immessa poi in caldaia per effettuare solamente il restante salto termico. Rotex HPU Hybrid può minimizzare il consumo di energia primaria e le emissioni di CO2, ma può essere anche impostata per massimizzare il risparmio in bolletta. Impostando il costo al kWh di energia elettrica e il costo al m3 del gas, il sistema sceglie infatti in automatico la modalità di funzionamento più conveniente, in base alla temperatura interna richiesta e alle temperature esterna e interna rilevate.60% dell'energia da pompa di calore. Con Rotex HPU Hybrid il comfort ambiente durante la stagione invernale viene garantito, secondo quanto stimato dall'azienda, con una efficienza superiore del 35% rispetto a una caldaia a condensazione tradizionale: più del 60% dell'energia totale necessaria per il riscaldamento degli ambienti è fornito dalla pompa di calore, riducendo così al minimo il consumo di gas della caldaia.Due circuiti separati. La produzione istantanea di acqua calda sanitaria è inoltre il 20% più efficiente. Ciò è dovuto alla caldaia a condensazione a doppio circuito che consente di condensare i fumi, recuperando calore, non solo durante il riscaldamento degli ambienti, come avviene con le caldaie a condensazione tradizionali, ma anche durante la produzione di acqua calda sanitaria. Avendo due circuiti separati, quando la pompa di calore è attiva in riscaldamento, la caldaia può inoltre produrre in contemporanea l’acqua calda sanitaria con il risultato di un maggiore comfort.